Legatura alla Bodoniana o “a piatti riportati”

In origine era una tipologia di rilegatura economica, che utilizzò il celebre stampatore Bodoni, nella quale in pratica sul piatto di copertina si riportava l’immagine del frontespizio del volume. Si pensa che lui l’avesse ideata per mettere in evidenza gli splendidi caratteri con cui stampava i suoi testi.

Questa rilegatura è estremamente adattabile e può essere declinata in stile antico, moderno o contemporaneo. L’interno può essere costituito da fogli in cartoncino su cui vengono applicate le foto, da pagine già stampate, da un quaderno, da un diario, da un libro a tema o da pagine adatte alla scrittura o al disegno. Le dimensioni variano da un minimo di circa cm. 9×12 ad un massimo di circa cm. 42×42.

È sempre possibile richiedere un contenitore per proteggere il volume rilegato in questo modo, potrà essere una scatola, un astuccio o una custodia in panno adeguata allo stile del contenuto.